Editoriale

  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares

Il vino unisce i popoli. Il vino porta in sé l’unico miracolo di cui l’uomo è stato capace. È esso stesso cultura, parte integrante dello spirito umano, dell’anima dell’umanità. Quando Noè scese dall’Arca, quando la devastante acqua si ritirò, piantò una vite in segno di rinascita. Il vino ogni volta, ad ogni vendemmia è proprio questo: rinascita. È certo anche una sfida forte ma che si placa poi in quel sottile abbraccio tra mani e calice. Il vino è diventato passione di molti, ma resta ancora la sua promessa: il vino è prima di tutto un racconto che terra, uomo e natura vogliono dire ogni volta, ad ogni sorso. Visàvin vuole arrivare alle radici di questo racconto e raccontare a sua volta le tantissime anime che il vino manifesta. Oggi è impossibile dosare la felicità senza un sorso di un buon vino. È impossibile pensare al calore di un grande momento senza la briosità delle bollicine. Il vino fa questo, arriva dove è (passatemi il termine) necessario condividere attimi di vita.

Mi piace ricordare con William S. Benwell che

Il suono morbido di un sughero che viene stappato dalla bottiglia ha il suono di un uomo che sta aprendo il suo cuore

Perché è ancora così e così lo sarà fino a quando l’uomo continuerà a rinnovare questo eterno miracolo.

                                                                                                                                                                         Carmine Latte


  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares
Written By
More from redazione

Alle mamme. A tutte

     A chi è mamma da poco, a chi lo è da molto....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *